Questo articolo ha una media di giudizio:


  Articolo redatto da:
  Avv. Omar Castagnacci



La notifica dell'appello tributario

08/06/2018 - Cass. Civ. Ordinanza n.8095/18 - Appello tributario - notifica sentenza a mezzo pec per decorso del termine breve - inammissibilità laddove non è attivo il PTT - notifica appello ad uno solo dei difensori - ammissibilità

La Cassazione con l'ordinanza in commento affronta il tema, risolvendolo in senso negativo, della idoneità della notifica della sentenza avvenuta a mezzo pec ma in fori in cui non sia ancora attivo il processo tributario telematico. In particolare la Suprema Corte, citando la propria giurisprudenza, ritiene detto strumento inidoneo a far decorrere il termine breve ai fini dell'impugnazione in quanto l'attivazione del processo tributario telematico rappresenta un limite all'applicabilità della notifica degli atti a mezzo posta elettronica certificata. Risolto questo aspetto, l'ordinanza si ritiene interessante perchè affronta anche la questione della notifica dell'atto di impugnazione ad uno solo dei difensori della parte. In tal caso la Cassazione propende per considerare valida la notifica dell'atto effettuata ad uno solo dei difensori in quanto la finalità della notifica al difensore è quella di assicurare la difesa tecnica che è assolta portando l'atto di impugazione a conoscenza di uno solo dei difensori pur disgiuntamente nominati.

Per visualizzare questo documento, devi fare l'accesso: LOGIN >


Quanto ti è piaciuto questo articolo?   



Visualizza altri commenti:





DIVENTA REDATTORE
Contribuisci alla crescita del portale
Chiedi di diventare Redattore. Il portale cresce grazie anche a Te. Invia una email a: comitatoscientifico@maurovaglio.it.
I requisiti minimi per valutare la tua richiesta sono: appartenenza ad un albo professionale o certificabile riconoscimento come opinion leader in un settore professionale.