Questo articolo ha una media di giudizio:


  Articolo redatto da:
  Avv. Pierluigi Guerriero



Società interprofessionale

20/07/2018 - iscrizione all'albo forense


Con la sentenza a SS.UU. n. 19282 del 19.07.2018, liberamente fruibile sul sito della Corte, la Cassazione affronta la problematica delle società interprofessionali, affermando  che dal 1.1.2018 l'esercizio in forma associata della professione forense è regolato dall'art. 4 bis della I. n. 247 del 2012 (inserito dall'art. 1, comma 141, I. n. 124 del 2017 e ulteriormente integrato dalla I. n. 205 del 2017), che - sostituendo la previgente disciplina di cui agli artt. 16 e segg. d.lgs. n. 96 del 2001 - consente la costituzione di società di persone, di capitali o cooperative i cui soci siano, per almeno due terzi del capitale sociale e dei diritti di voto, avvocati iscritti all'albo, ovvero avvocati iscritti all'albo e professionisti iscritti in albi di altre professioni, ed il cui organo di gestione deve essere costituito solo da soci e, nella sua maggioranza, da soci avvocati.



Buona lettura



(Avv. Pierluigi Guerriero)




Per visualizzare questo documento, devi fare l'accesso: LOGIN >


Quanto ti è piaciuto questo articolo?   



Visualizza altri commenti:





DIVENTA REDATTORE
Contribuisci alla crescita del portale
Chiedi di diventare Redattore. Il portale cresce grazie anche a Te. Invia una email a: comitatoscientifico@maurovaglio.it.
I requisiti minimi per valutare la tua richiesta sono: appartenenza ad un albo professionale o certificabile riconoscimento come opinion leader in un settore professionale.