Questo articolo ha una media di giudizio:


  Articolo redatto da:
  Avv. Omar Castagnacci



Opposizione ad estratto di ruolo ed interesse ad agire

14/09/2018 - Sentenza del Tribunale Civile di Roma, sezione Lavoro n.6495/2018 del 13.09.2018


Con questa sentenza la sezione lavoro del Tribunale civile di Roma affronta il problema della sussistenza dell'interesse ad agire di chi opponga un estratto di ruolo portante crediti di natura previdenziale. Nel caso di specie il Tribunale, richiamando la sentenza n.22946/16 della Cassazione, ha affermato l'insussistenza dell'interesse ad agire in assenza di un atto di esecuzione non avendo peraltro opposto tempestivamente le cartelle di cui il Concessionario ha fornito prova di regolare notifica. Nello stesso provvedimento il Giudice del Lavoro ha dichiarato l'inammissibilità della domanda volta a far dichiarare l'intervenuta prescrizione in quanto trattasi di accertamento da far valere unicamente in via di eccezione e non di azione.




Per visualizzare questo documento, devi fare l'accesso: LOGIN >


Quanto ti è piaciuto questo articolo?   



Visualizza altri commenti:





DIVENTA REDATTORE
Contribuisci alla crescita del portale
Chiedi di diventare Redattore. Il portale cresce grazie anche a Te. Invia una email a: comitatoscientifico@maurovaglio.it.
I requisiti minimi per valutare la tua richiesta sono: appartenenza ad un albo professionale o certificabile riconoscimento come opinion leader in un settore professionale.