Questo articolo ha una media di giudizio:
 ( 5 )

  Articolo redatto da:
  Avv. Roberto Cacioni



Richiesta di rimborso di somme di denaro da parte dell'Amm.re uscente

10/01/2019 - riconoscimento del debito


Il fatto:



Con un atto di citazione ritualmente notificato un ex amministratore di un condominio conveniva in giudizio, innanzi al Giudice di Pace di Roma il condominio in persone dell’Amministratore p. t. per richiedere gli anticipi di denaro effettuate dal suddetto amministratore per sanare dei debiti condominiali che erano stati da lui ritenuti urgenti.



Parte attrice, precisava di aver sottoscritto un verbale di consegna della documentazione condominiale con il nuovo amministratore di condominio dove veniva riportato la somma di denaro da lui anticipata.



Il Giudice di Pace rigettava la domanda attore e condannava al pagamento delle spese l’ex amministratore in quanto il principio di diritto che si ricava dalla sentenza della Corte di Cassazione n. 23018 dell’ 11 novembre 2015, con la quale la suprema Corte, chiamata a pronunciarsi sulla valenza probatoria del verbale di passaggio di consegne con riferimento al credito vantato dall’ex amministratore per anticipazioni sostenute durante il suo mandato ha precisato che: “il verbale di passaggio delle consegne, anche se sottoscritto dal nuovo amministratore, non può considerarsi un riconoscimento di debito a favore del vecchio amministratore ai sensi dell’art.- 1188 c.c., per cui le eventuali risultanze creditorie in esso indicate devono necessariamente essere corroborate dal ulteriore documentazione contabile.” 



 




Per visualizzare questo documento, devi fare l'accesso: LOGIN >


Quanto ti è piaciuto questo articolo?   



Visualizza altri commenti:





DIVENTA REDATTORE
Contribuisci alla crescita del portale
Chiedi di diventare Redattore. Il portale cresce grazie anche a Te. Invia una email a: comitatoscientifico@maurovaglio.it.
I requisiti minimi per valutare la tua richiesta sono: appartenenza ad un albo professionale o certificabile riconoscimento come opinion leader in un settore professionale.